BARBITURICI
 

Sono una categoria di farmaci che trovano impiego in svariati campi terapeutici; come ipnotici nel trattamento dell’insonnia, come sedativi nel trattamento di forme ansiose-depressive e come anticonvulsivi. Il loro uso deve essere proposto sotto stretto controllo medico.

BENZENE
 

Il benzene è un solvente per grassi, oli e gomme che può essere assorbito per inalazione o per ingestione accidentale. Determina un effetto mielotossico con atrofia mieloide acuta e leucocitosi

BENZENE URINARIO
 

Il benzene è ampiamente diffuso negli ambienti di vita in quanto presente nelle benzine per autotrazione e come suo prodotto di combustione. Il suo dosaggio nelle urine viene richiesto specie in soggetti professionalmente esposti dosando soprattutto i suoi metabolici tra cui il fenolo.

BENZODIAZEPINE (URINARIE)
 

Le benzodiazepine sono da molti anni ai vertici del consumo degli psicofarmaci sedativi ed ansiolitici. Il test di laboratorio si rivela utile per evitare un sovradosaggio che possa interferire con le capacità motorie. E’ raccomandabile l’uso di farmaci a base di benzodiazepine che abbiano una emivita breve.

BETA 2 MICROGLOBULINA
 

Il dosaggio della BETA 2 microglobulina nel siero risulta essere un utile parametro per valutare l’affidabilità della filtrazione glomerulare,a volte anche più affidabile della stessa creatinina. Valori elevati si possono riscontrare in alcune forme tumorali o in malattie autoimmuni.

BETA ENDORFINE
 

Sono oppioidi endogeni prodotti da alcune cellule del sistema immunitario che migrano sul luogo dell’infiammazione dove rilasciano le beta-endorfine che risultano perciò i protagonisti dei processi di inibizione dello stimolo dolorifico.

BETA HCG
 

La gonadotropina corionica umana è una proteina prodotta esclusivamente dalla placenta. E’ dimostrabile in piccole quantità nel siero a 7-10 giorni dalla fecondazione, raggiungendo i valori massimi nel primo trimestre per poi decrescere e mantenersi su valori minimi. Una diminuzione della sub-unità beta ( beta HCG) nelle prime settimane sta ad indicare una possibile gravidanza anomala.

BETA-2-MICROGLOBULINE URINE
 

Il dosaggio nelle urine della Beta 2 microglobulina riveste particolare importanza in quanto una aumentata sua escrezione urinaria può indicare alterazioni della funzione tubulare.

BICARBONATI
 

La concentrazione dei bicarbonati ( ioni HCO-3 ) viene regolata dall’attività dei tubuli renali e può essere direttamente modificata dall’apporto o dalla perdita di tali ioni per via digestiva; aumentano nell’alcalosi metabolica scompensata e nell’acidosi respiratoria.

BILIRUBINEMIA FRAZIONATA
 

Proteina polipeptidica sintetizzata dalla maggior parte delle cellule nucleate e la maggior parte della proteina circolante, rinnovata ogni giorno, proviene dai linfociti. Tale proteina viene filtrata a livello glomerulare e riassorbita dai tubuli prossimali. Un aumento dei livelli plasmatici si ha sia in caso di patologie renale a causa di una diminuzione di filtrazione, sia da un amento della sua sintesi in caso di lupus, mieloma o patologie virali specie da HIV.

BILIRUBINEMIA TOTALE
 

La bilirubina; è un prodotto derivante per la quasi totalità dalla scissione dell’emoglobina. All’interno delle cellule epatiche questo pigmento viene combinato con altre sostanze che fungono da veicolo di trasporto dalle vie biliari all’intestino.

BILIRUBINEMIA TOTALE E FRAZIONATA
 

Mediante test colorimetrici è possibile determinare la bilirubina totale e frazionata, cioè la quota diretta e indiretta, rispettivamente la forma coniugata e la forma libera. Diverse sono le patologie a carico del fegato e delle vie biliari che sono alla base di un aumento dei livelli sierici di una delle due frazioni.

BIOPSIA CON ESAME ISTOLOGICO
 

Prelievo bioptico di tessuto o di materiale cellullare da sottoporre ad esame istologico.

BK COLTURA
 

Il Micobatterio tubercolare , detto anche Bacillo di Koch, è l’agente eziologico della tubercolosi. Tale batterio oltre a sopravvivere a lungo nell’ambiente esterno, resiste all’azione di disinfettanti. La sua ricerca a livello colturale può essere effettuata su diversi campioni biologici tra cui espettorato ed urine più frequentemente.

BK DIRETTO
 

La ricerca del Micobatterio tubercolare o Bacillo di Koch pùo essere fatta in modo diretto mediante particolari colorazioni e successiva osservazione microscopica di diversi campioni biologici tra cui più frequentemente espettorato ed urine. Tale metodo risulta oggi superato dalla ricerca del bacillo mediante tecniche in PCR.

BNP (peptide natriuretico cerebrale)
 

Il BNP appartiene ad un gruppo di peptidi che sono coinvolti nella regolazione della diuresii e che sono antagonisti degli effetti vasocostrittori del sistema renina-angiotensina-aldosterone. Il dosaggio del BNP ha recentemente assunto una grande importanza nello studio dell'insufficienza cardiaca in quanto prodotto principalmente nei ventricoli, con conseguente incremento del suo rilascio in circolo nel corso di numerose patologie cardiache, in particolare in caso di provata disfunzione sinistra.

 

Esami